This is a wonderful recipe: it will make an impression! but…saffron is expensive!

Risotto With Wild Artichoke And Saffron 1

Michele finalizing the Artichoke and Saffron Risotto in Calabria

I modified this recipe from something I read in a magazine, basically I replaced the butter with

olive oil, changed the type of onion and artichoke, and added the rosemary to the rice.

Artichokes: ideally you want the small wild artichokes.  About 20 of them for 4 people –also those found in jars under olive oil are good.  If you cannot find these type of artichokes, you can use fresh artichokes (1 or 2 per person after you cleaned them very well). You can also use one and half jar of Italian artichokes in olive oil (“Seggiano,” for example, are great).  If you use a jar of regular artichokes, drain the oil from the jar and throw it away, because that oil will not taste good if cooked, and cut each artichoke in 4.

Ingredients

  • Artichokes (see above for quantity)
  • 175 ml (¾ cup) Italian extra virgin olive oil
  • 300 grams of risotto Carnaroli (or Vialone Nano)
  • 2 grams of saffron, not more not less.
  • 1 sweet onion, preferably a Tropea onion, alternatively a Vidalia or a Maui onion, minced
  • 4 sprigs of rosemary, divided. Remove the needles from two of the sprigs to cook with the artichoke; reserve the other whole sprigs for the risotto.
  • ½ glass white wine
  • About 1.25 liters (4-5 cups) of chicken broth, preferably homemade (see recipe)
  • 50 – 70 grams freshly grated Parmigiano Reggiano
  • 60 ml (¼ cup) of finely chopped Italian parsley

Preparation

  1. Put the saffron in about 1 cup of warm broth and let it dissolve for several minutes. It will help if you mix it periodically with a fork
  2. Put the rest of the broth on high heat, covered, till it boils. Then put the pot on simmer.
  3. In a separate large skillet, add ½ cup of extra virgin olive oil, the rosemary needles, and turn the heat to high. Add the artichokes and fry until they are golden, approximately 5 minutes.  Remove from heat and set aside after pouring off the olive oil used to cook the artichokes.
  4. Now you are ready to start the risotto. In a risotto pot (Staub or Creuset enamel are the best), add 1/3 of cup of olive oil, the minced onion, and the remaining two sprigs of rosemary and cook on high heat for about 2 minutes, until the onion just begin to become translucent.
  5. Add the risotto, and stir constantly on high heat with a wooden spoon for 2 minutes.
  6. Add the white wine, allow it to evaporate for about 30 seconds, and start adding chicken broth ½ cup at the time, of course stirring it continuously.
  7. Taste for salt and add it if necessary, which means if the broth had little salt, add some.
  8. After about 20 minutes when the risotto is almost ready. Add the broth that contains saffron; now the risotto will turn yellowish/red. Keep stirring.
  9. Once the risotto is done, which means it is still al dente and the broth absorbed almost entirely, turn the heat off, add the Parmigiano and mix well.
  10. Put the cooked artichokes on top of the risotto (do NOT add the olive oil in which you cooked the artichokes), sprinkle with the chopped parsley and serve.
  11. Buon Appetito!

Risotto Carciofi e Zafferano

Ottimo, semplice, ma caro perché lo zafferano costa!

Adding Parmigiano to Risotto Wild Artichoke And Saffron

Michele adds the Parmigiano to the risotto.

Carciofi: se trovate i carciofini selvatici, freschi o in scatola meglio, altrimenti i carciofi normali, 1-2 a testa oppure anche quelli in scatola con i c

arciofi sott’olio per esempio I carciofi chef a “Seggiano” sono ottimi (non quelli in acqua per carità).  Se usate i carciofi in barattolo, un barattolo e mezzo per 300 g di riso che basta per 4 persone.  Attenzione l’olio che usano per inscatolarli di solito è scadente, perciò scolatelo e friggeteli con del buon olio d’oliva. Come sempre la qualità dell’olio è fondamentale per la buona riuscita del piatto.

Ingredienti

  • Carciofi (vedi sopra)
  • Olio d’oliva extra vergine Italiano
  • 300 grammi Risotto Carnaroli (o Vialone Nano)
  • Zafferano 2 grame, né più né meno.
  • 1 cipolla di Tropea, o altra cipolla dolce a pezzettini.
  • 4 rametti di rosmarino
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • Circa 1 litro e mezzo di brodo di pollo fatto in casa (vedi ricotta)
  • 50-70 grammi di parmigiano grattato fresco
  • Un pugno di prezzemolo tritato

Preparazione

  1. Mettere lo zafferano in 1/3 di litro di brodo di pollo tiepido e con una forchetta girare un po’ e lasciarlo li per circa mezzora che si sciolga. Il più possibile girando spesso.
  2. Mettere il resto del brodo a bollire e come bolle abbassare il fuoco al minimo
  3. Mettere 1/2 bicchiere d’olio in padella, gli aghi di due rametti di rosmarino, fuoco alto, aggiungere i carciofi e fare cuocere finche dorati da entrambi I lati, circa 5 minuti.
  4. In una buona pentola, di ferro, di rame o tipo Staub o Le Creuset per esempio, mettere 1/3 di bicchiere d’ olio, la cipolla a pezzettini, e gli aghi di due rametti di rosmarino, fuoco forte, fate soffriggere 2 minuti, al massimo e aggiungete il riso.
  5. Girate continuamente con un cucchiaio di legno per circa 2 minuti, aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco, lasciate evaporare 30 secondi, sempre girando, e cominciate ad aggiungere il brodo un mesto alla volta finché non si incorpora. Assaggiate di sale, se il brodo è insipido dovrete aggiungere un po’ di sale.
  6. Dopo circa 20 min quando il risotto è quasi pronto, aggiungete il brodo con lo zafferano –anche quello che non si è sciolto -e continuate a girare fino a completa cottura.
  7. Spegnete il fuoco, togliete la pentola dai fornelli bollenti, aggiungete il parmigiano rimestate bene, e metteteci sopra i carciofi presi dalla pentola in cui li avete soffritti. Quindi saranno unti, non dovete asciugarli dall’olio ma non dovete aggiungere l’olio in cui avete fritto i carciofi. Aggiungete il prezzemolo e portate la padella a tavola così che tutti vedono quanto è bello questo risotto, poi fate le porzioni e…
  8. Buon Appetito!