Pasta e fagioli is a classic winter dish – short pasta mixed with delicious cannelloni beans and topped with extra virgin olive oil.

Pasta e fagioli

Penne rigate with canellini beans

This recipe uses a ham bone to flavor the beans as you cook them.

This means that you purchased a ham, and after you’ve eaten it, you use the bones when cooking the beans.  The ham “bone” actually consists of four bones: hip, femur, and tibia and fibula. Use only one of them at time: Freeze the others and you have enough for several different fantastic dinners.

Ingredients

  • 1 ham bone (preferably from a whole prosciutto)
  • 1 pound of ham meat, cut from the bone
  • Separate the fat from the meat, so that it can be included with olive oil when sautéing the onion
  • 700 grams of dry canellini beans
  • 1 red onion medium size, finely chopped
  • 3 celery stalks, finely chopped
  • 8 leaves of sage or a couple of sprigs of fresh rosemary –whichever you prefer
  • 1 hot pepper, minced (optional)
  • 400 grams (about 2/3 box) of a short pasta noodle, like penne, cavatappi , fusilli, etc)

Preparation

 

  1. Dry beans need to be soaked overnight, for at least 12 to 16 hours. Put them in a pot and cover them with cold water, with at least 3 inches of water above the beans.  Add a teaspoon of salt to the water.  Once they have soaked overnight, pour the beans into a colander and rinse before starting to cook them.
  2. In a large heavy pot, pour enough extra virgin olive oil to cover the bottom (about 2 mm, or 1/8 of an inch of oil). Add the ham fat, and turn the flam to low/medium low.
  3. As soon as the fat melts, add the chopped onion, celery, sage and pepper, and cook on low heat till the onion become soft and translucent, about 7 minutes.
  4. Add rinsed cannellini beans, mix well, and add the bone. If the bone is too large for the pot, immerse the part of the bone which has some meat and let the top of it stick out of the pot.
  5. Add enough water—about ½ inch or 1 centimeter above the beans – and cover (Use aluminum foil if the bone sticks out). Bring to a boil for a minute, the lower the heat to very low.  and let it cook at very low heat for about 5 hours, mixing every hour, no more than that.
  6. When the beans are ready, cook a short pasta (like penne or orrechiete) in boiling water, mix, mix with the beans and enjoy, adding only a spoon of olive oil per serving dish. Do not add cheese.

 

Italiano: Pasta e fagioli con osso di prosciutto “il piatto del re dei poveracci”

Ricetta meravigliosa e semplice.  Alcuni mangiano il prosciutto per arrivare all’osso e farsi questo piatto delizioso –non è vero ma aiuta a non essere tristi quando il prosciutto è finito.  Di ricette ne trovate tante varietà sull’internet, se fate come dico io non ve ne pentirete.  Fatene in abbondanza perché riscaldata, come una ribollita è buonissima.

Ingredienti

  • 1 osso di prosciutto che avrà ancora un po’ di grasso e a cui avrete rimosso per quanto possibile le cotiche che retano attaccata alla parte più sottile della gamba.
  • Circa 150 grammi di grasso del prosciutto, quello che si toglie per arrivare al prosciutto quando il prosciutto era intero, che avrete conservato in frigo. 700 grammi di fagioli “cannellini” secchi messi in una pentola e coperti con 4 dita di acqua per circa 16 ore e un po’ di sale.
  • 1 cipolla rossa medio-grande tagliata fine, tritata
  • 3-4 gambi di sedano a pezzetti
  • 2-3 rami di rosmarino –oppure 7-8 foglie di salvia, dipende dai gusti e da che avete in casa.
  • 1 peperoncino piccante, se vi piace.

In una padella capiente di buona qualità: coprire il fondo con un filo di olio, aggiungere il grasso del prosciutto a fette sottili e accendere il fuoco, medio-basso per fare sciogliere il grasso. Aggiungere la cipolla e il sedano, il rosmarino e il pepperoncino e fate cuocere coperto finche` la cipolla e translucida, circa 7 minuti.

Aggiungere i fagioli, rimestare bene e aggiungere l’osso del prosciutto.  Se non entra in padella, mettetene dentro quanto possibile e l’osso senza carne sarà fuori la padella.  Coprire con acqua e poi coprire il tutto con coperchio o carta argentata e fare andare a fuoco basso (minimo) per circa 4-5 ore, finché i fagioli sono cotti, rigirando ogni ora, cioè raramente.

Quando i fagioli sono pronti, cuocere una pasta corta, 400 grammi in acqua bollente, scolarli bene al dente mischiare la pasta con i fagioli e servire –se vi piace con un filo d’olio d’oliva, oppure cosi com’è. Niente formaggio

Buon appetito!